Sabato 5 marzo, ore 11.00, LAC Lugano

Maura Gancitano in conversazione con Ira Rubini
In collaborazione con Le Colazioni letterarie di PiazzaParola e LAC Edu

Cosa significa essere donna? Non alzare la voce, non ribellarsi. Obbedire al padre, al marito, alla società.
Significa calma e sottomissione. Dover essere una brava bambina, poi una brava moglie e una brava madre. Eppure per qualcuna tutto questo non basta. Attraverso otto storie che spaziano dal mito alla contemporaneità, gli autori raccontano l’altra faccia della luna: e cioè come fin dagli albori dell’umanità, in saghe, leggende ed epopee letterarie, i modelli di donne forti sono sempre stati ridotti al silenzio.

Liberati della brava bambina. Otto storie per fiorire” è il titolo di un lavoro scritto a quattro mani da Maura Gancitano e Andrea Colamedici. Filosofi, scrittori e divulgatori, sono gli ideatori di Tlon, scuola di filosofia, casa editrice, libreria-teatro e agenzia di eventi.

Proprio con Maura Gancitano AARDT avrà il piacere di inaugurare un ciclo di tre incontri, proposti nell’ambito della rassegna Generando. Visioni di genere, progetto di Percento culturale Migros in collaborazione con diverse istituzioni della Svizzera italiana.

 5 marzo 2022, Lac, Lugano – Liberati dalla brava bambina