Dal 15 settembre al 6 ottobre 2018 nella Chiesa di Sant’Orsola a Sessa sarà possibile visitare l’esposizione

Ricamare l’alfabeto – Le Cappuccine di Lugano e l’educazione femminile (XVIII e XIX secolo)

realizzata dall’Associazione Archivi Riuniti delle Donne Ticino (AARDT) e ospitata dalla Fondazione ecclesiastica Sant’Orsola Sessa Monteggio.

Inaugurazione: sabato 15 settembre, ore 16.30.

Orari d’apertura: tutti i giorni dalle 10 alle 17.00.

 

L’esposizione presenta una sintesi divulgativa dello studio del fondo documentario e iconografico dell’ex monastero San Giuseppe di Lugano. La ricerca è stata realizzata nel 2017 dalle storiche Manuela Maffongelli (AARDT) e Miriam Nicoli (Università di Losanna), con la collaborazione di Gabrio Figini (Archivio Diocesano di Lugano). Grazie in particolare ai diari delle monache, recentemente riscoperti e depositati all’Archivio della Diocesi di Lugano, è stato possibile rievocare il ruolo delle Clarisse Cappuccine del monastero e dell’Istituto San Giuseppe di Lugano nell’evoluzione dell’alfabetizzazione e dell’educazione femminili in Ticino.

L’esposizione è stata presentata per la prima volta nell’autunno 2017 presso il Centro diocesano di Lugano unitamente al volume Ricamare l’alfabeto, con prefazione di Monsignor Valerio Lazzeri, Vescovo di Lugano. Il libro (presentato qui) può essere richiesto (al prezzo di CHF 20.00) scrivendo ad archivi@archividonneticino.ch oppure telefonando il martedì allo 091 648 10 43.

 15 sett. – 6 ott. 2018, Sessa Monteggio – Ricamare l’alfabeto